Bio

Cantastorie del panorama musicale indipendente italiano con ampio seguito non solo perchè attivo sul territorio da 30 anni, ma per le collaborazioni eccelse. Varesino di nascita e bergamasco di adozione, esplora le sue grandi passioni frequentando l’Istituto Europeo di Design (IED) ed il Centro Professione Musica (CPM) di Milano iniziando così a lavorare come Art Director nel mondo della comunicazione e ad esprimersi come artista nella musica.

Pigro ma vulcano umano, tranquillo ma sempre in movimento, ha proposto la sua musica e le sue idee girando i locali della penisola in affollate serate “pop” conquistando la stima degli addetti ai lavori e del pubblico, a lui affezionatissimo.

Artista non per caso, Riki Cellini si confronta con tutte le forme di comunicazione: dal teatro alla televisione, dalla radio (ha collaborato con R101, RDS, Radio Number One) alla musica, naturalmente (tra i suoi produttori artistici ed esecutivi Attilio Fontana, Silvio Pozzoli, Roby Facchinetti).

Dopo “Meravigliosa mattinata” e “Trallallero live”, “Rettoriano” è il terzo album, anticipato dal singolo e dal videoclip “Eroe”. L’intero lavoro è un personalissimo omaggio a uno dei personaggi più irriverenti e liberi della musica italiana di sempre: Donatella Rettore.
“La tigre e il samurai” invece è l’inedito apripista di “Niente di nuovo“, un album raccolta con i momenti più rappresentativi del viaggio musicale di Cellini impreziosito da inediti e duetti, pubblicato anche in edizione limitata su vinile.

Canzonissima” il nuovo singolo e il nuovo video citazionista, in rotazione radio dal 10.06.21 , nasce dal desiderio di ritrovarsi.

Scarica la biografia completa

© Riki Cellini 2022